Che cos’è il contributo regionale “Buono libri”.

La Regione del Veneto con D.G.R. n. 1035 del 17/07/2018  ha approvato il Bando per il contributo Buono Libri  e contenuti didattici per l'anno scolastico - formativo 2018/2019.

Si tratta di un contributo finalizzato alla la copertura totale o parziale della spesa di:

  1. libri di testo e ogni altro tipo di elaborato didattico (ad esempio: dispense, ricerche, programmi costruiti specificamente), scelti dalla scuola, ausili indispensabili alla didattica (ad esempio: audiolibri per non vedenti);
  2. dotazioni tecnologiche (personal computer, tablet, lettori di libri digitali) fino ad un massimo di € 100,00.

La spesa per le dotazioni tecnologiche può essere riconosciuta esclusivamente agli studenti che rientrano nell’obbligo di istruzione (fino al secondo anno delle Istituzioni: scolastiche statali, paritarie, non paritarie e formative accreditate dalla Regione Veneto).

Sono escluse le spese per l’acquisto di dizionari, strumenti musicali e materiale scolastico (cancelleria, calcolatrici, stecche, ecc).

Il contributo non può essere concesso qualora lo studente sia già in possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado.

Chi può chiederlo.

Possono chiederlo le famiglie:

1. degli studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell'anno scolastico 2018-2019 le Istituzioni:

  • scolastiche statali: secondarie di I e II grado;

  • scolastiche paritarie (private e degli enti locali): secondarie di I e II grado;

  • scolastiche non paritarie incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie” (D.M.
    29/11/2007 n. 263): secondarie di I e II grado;

  • formative accreditate dalla Regione del Veneto che erogano percorsi triennali o i percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale di cui al D.Lgs. n. 226/2005, compresi i percorsi sperimentali del sistema duale attivati in attuazione dell’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 24/09/2015;

2. che hanno il seguente ISEE 2018:

  • Fascia 1: da € 0 a € 10.632,94 — contributo concesso fino al 100% della spesa, compatibilmente con le risorse disponibili;
  • Fascia 2: da € 10.632,95 a € 18.000,00 — contributo concesso in base alla proporzione tra la spesa e le risorse disponibili.

Se il richiedente ha cittadinanza non comunitaria deve essere in possesso di un titolo di soggiorno valido.

Come si fa la domanda.

La domanda può essere presentata da uno dei genitori dello studente iscritto, dal tutore che ha iscritto lo  studente  sul quale esercita la tutela ai sensi degli artt. 343 e seguenti del codice civile o direttamente dallo studente se maggiorenne.

Qualora al momento della presentazione della domanda il richiedente avesse già ottenuto altri contributi per il medesimo tipo di spesa, dovrà indicare la spesa sostenuta al netto dei contributi già ottenuti.

La domanda si fa esclusivamente via web.

Il richiedente dal 14/09/2018 al 15/10/2018 (ore 12.00 - termine perentorio):

a) compila ed invia via web la “DOMANDA DEL CONTRIBUTO”, seguendo le ISTRUZIONI che troverà nel sito internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb, nella parte riservata al RICHIEDENTE;

b) si reca presso il Comune di residenza dello studente ed esibisce i seguenti documenti:

  • un proprio documento di identità/riconoscimento;
  • il proprio titolo di soggiorno valido, se cittadino non comunitario;
  • il numero identificativo della domanda ricevuto dalla procedura web;
  • la documentazione giustificativa della spesa sostenuta;

oppure invia allo stesso  copia della suddetta documentazione, nonché la domanda firmata con una delle seguenti modalità:

Avvertenza: Se la documentazione prevista al punto b). non verrà trasmessa al Comune di residenza dello studente entro le ore 12.00 del 15/10/2018, la domanda non sarà inviata alla Regione e pertanto non sarà ammessa a contributo. In caso di spedizione a mezzo raccomandata, al fine del rispetto del predetto termine farà fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante.

Dal 16/11/2018 il richiedente può prendere conoscenza dell’assegnazione  o del diniego del proprio contributo, mediante accesso al sito internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb, parte “Riservato ai richiedenti”, link "Accedi a Risorse assegnate”, seguendo le istruzioni indicate;

Cosa fare se non si possiede un computer con collegamento ad Internet.

Ci si può recare presso:

  • le Istituzioni scolastiche e formative;
  • l'Ufficio Regionale per le Relazioni con il Pubblico (URP): Padova - Passaggio Gaudenzio, 1 - Tel. 049 8778163, fax 049 8778165, e-mail infopd@regione.veneto.it.

Pagamento del contributo.

Il pagamento del contributo sarà effettuato dal Comune previa presentazione dei giustificativi di spesa (scontrini fiscali, fatture), pertanto non faranno fede le sole schede di prenotazione dei libri.

Al fine dei controlli, la documentazione della spesa deve essere conservata per 5 anni dalla data di ricevimento del pagamento del contributo.

 

 

 

 

16/08/2018